Ancora qualche aggiornamento

Dopo altre tre conferenze del ciclo “Il futuro di Galileo – L’arte di saper guardare lontano”  ed un fuori programma rappresentato dalla presentazione del prof. Filocamo “Mai più paura della matematica”, è giunto il momento di un nuovo resoconto su come vanno le cose.

Innanzitutto la presenza di pubblico: sempre costantemente elevata al punto da mettere un po’ alle strette la capienza della sala del Centro Sociale: non ancora inadeguata, ma poco ci manca! Purtroppo un conteggio esatto ci manca, ma certo parliamo di numeri sempre attorno alle 130/150 presenze a sera.

I temi trattati sono sempre risultati affascinanti ed interessanti: non lo diciamo solo noi, ma lo dimostra l’attenzione del pubblico, il ritorno di moltissime persone e la fitta raffica di domande che segue ogni conferenza. Perfino nel caso sfortunato di una conferenza funestata da un problema ai microfoni che ci ha costretto a ricorrere a misure di emergenza non certo ideali.

Nel frattempo si sono svolte anche le “Giornate della scienza” realizzate dalla Scuola Media Statale “Toti Dal Monte” con il patrocinio del nostro Circolo.

La presentazione è stata fatta prima della conferenza del prof. Rafanelli dalla preside professoressa Fazzello e da due ragazzi che hanno portato in diretta un loro esperimento: avevano costruito un telescopio che ha raccolto le lodi del direttore del Dipartimento di Astronomia dell’Università di Padova.

Nel mentre siamo passati dal filone storico – galileiano a quello più moderno iniziando a sondare “L’importanza dello studio dell’astronomia” con il prof. Rafanelli ed “I moderni mezzi di osservazione del cielo” con il prof. Ciroi.

E dunque siamo passati dalle basi dell’astronomia moderna. e forse della scienza sperimentale stessa, alla scienza attuale ed alle meravigliose scoperte consentite dallo sviluppo tecnologico.

Abbandonare i temi storici non ha significato affatto rinunciare al nostro pubblico: anche se per un po’ abbiamo temuto che parlare di tecnologie così avanzate potesse spaventare i non addetti ai lavori, annoiare o stancare, abbiamo dovuto presto ricrederci: la sala rimane piena ed attenta!

Cogliendo un’occasione c’è stata anche una conferenza extra ciclo: il prof. Filocamo, che collabora a diversi festival della scienza – da Genova a Roma – ha portato a Mogliano la presentazione del suo libro: Mai più paura della matematica. Abbiamo approfittato per anticipare quello che, quasi sicuramente, sarà il filone del nostro prossimo ciclo dall’inverno 2010: la matematica appunto.

Infine consentiteci due parole anche sul nostro “versante internet”. Il nostro sito ha raggiunto ormai i 3.756 contatti da dicembre 2009, i contatti giornalieri sono in continua crescita con una media superiore alle 33 visite al giorno e picchi che hanno raggiunto e superato le 100 visite giornaliere in occasioni particolari. La tendenza è comunque ad un aumento leggero ma costante dei contatti.

Anche la mailing list, che usiamo (con moderazione: non vogliamo essere accusati di spam!) per segnalare le nostre conferenze, ma anche altri eventi scientifici e culturali che si svolgono a Mogliano e nei dintorni, annovera ormai più di 330 indirizzi interessati alle nostre informazioni.

Vi ricordimao che per essere iscritti alal nostra mailing list è sufficiente lasciare l’indirizzo durante una delle conferenze o, più comodamente e rapidamente usare l’apposito link nell’home page del nostro sito per inviarci un messaggio di registrazione. In qualsiasi momento poi potrete smettere di ricevere i nostri messaggi semplicemente usando il link che troverete in calce ad ogni mail: devo dire che però fino ad ora non è mai accaduto!

Il prossimo resoconto ad aprile: dopo il termine del ciclo su Galilei: tornate a trovarci!

Tags:

Scrivi un commento