La matematica non dà mai i numeri

Cliccate per scaricare il programma completo con presentazioni e schede biograficheLa scienza esatta si racconta

Ecco la rassegna presentata dal Circolo Galilei per la stagione 2010 – 11. Ovvero un affascinante viaggio nell’armonia dei numeri, i suoi misteri, la bellezza, la curiosità: quello che avreste voluto sapere ma anche quello che (forse) non avreste mai pensato di chiedere.

Giochi, musica, storia, informazione: la matematica rientra in maniera sempre più pregnante nella nostra vita quotidiana.

Vi aspettiamo il venerdì, a partire dal 26 novembre, sempre alle 20.45 presso la sala del Centro Sociale, in piazza Donatori di sangue a Mogliano Veneto.

(Scarica la locandina con tutte le presentazioni)

26/11/2010 – Venerdì ore 20,45
FURIO HONSELL
Un partner spiritoso e affascinante: la Matematica

03/12/2010 – Venerdì ore 20,45
BENEDETTO SCIMEMI
Numeri e musica – Il temperamento della scala

17/12/2010 – Venerdì ore 20,45
GIORGIO VALLORTIGARA
Matematici naturali: le origini del numero nel cervello di bambini e animali

28/01/2011 – Venerdì ore 20,45
CARLO MINNAJA
Le idee fondamentali della Matematica – Nascita, evoluzione e sviluppo

11/02/2011 – Venerdì ore 20,45
BENOIT RITTAUD
La meravigliosa storia della radice quadrata di due

25/02/2011 – Venerdì ore 20,45
GIOVANNI FILOCAMO
Il matematico curioso si svela

04/03/2011 – Venerdì ore 20,45
BRUNO D’AMORE
Matematica dappertutto

11/03/2011 – Venerdì ore 20,45
FIORAVANTE PATRONE
Alcune applicazioni della teoria dei giochi

25/03/2011 – Venerdì ore 20,45
ADRIANO PAGGIARO
La statistica nei media: una piccola guida per interpretare i dati proposti da televisione e stampa

08/04/2011 – Venerdì ore 20,45
DANIELA LUCANGELI
L’intelligenza numerica non è un’utopia

06/05/2011 – Venerdì ore 20,45
ALESSANDRA CELLETTI
Stabilità e caos nel sistema solare: cosa predicono le teorie matematiche?

Il Circolo Galilei prosegue, per il terzo anno consecutivo, la sua attività di proposta di cicli di conferenze a tema scientifico, incoraggiato dal successo fino ad oggi riscosso e dalla presenza di un pubblico sempre più numeroso e interessato.
Dopo essersi occupato di Darwin e di Galileo, il Circolo Galilei propone come tema la Matematica, ma non nella sua accezione più classica ovvero quella di materia che spiega formule e tecniche di calcolo, bensì come illustrazione e spiegazione delle grandi idee che stanno alla base dello sviluppo della stessa, nel corso dei secoli.
Del resto ai giorni nostri ogni attività quotidiana implica una componente numerica e promuovere uno sguardo matematico sul mondo non può che aiutarci a capire tante cose che altrimenti dovremmo dare per scontate.
Un’operazione di tal genere è tanto più significativa nel nostro paese perché, malgrado abbia dato i natali a un genio della portata di Galileo Galilei, soffre ancora di un pesante deficit scientifico.
Spesso, anche da personaggi illustri, si sente dire che la matematica è una disciplina arida, fatta per menti poco inclini alla poesia e al sentimento del bello, ma dietro a tali affermazioni si nasconde in realtà una mancata conoscenza della materia.
E da qui l’obiettivo del ciclo di conferenze organizzato dal Circolo Galilei: sfatare questi pregiudizi e far conoscere la matematica per ciò che realmente è: una scienza ricca di idee affascinanti capaci di procurare vere emozioni intellettuali. Perché “la lettura matematica della quotidianità è divertente, perché la matematica è molto prossima ad attività dello spirito quali l’ironia e il gioco.” (Furio Honsell)
Il Circolo Galilei ritiene che diffondere una cultura di tipo scientifico può contribuire alla crescita della società, abituandola a comunicare i propri pensieri con maggiore rigore e minore ambiguità e, per farlo, conta sui numeri.

Proseguirà, anche quest’anno, la collaborazione con le Scuole del territorio per l’organizzazione di altre inizitive: Planetario, Giornate della Scienza ecc…

Consulente Scientifico: Prof. Giulio Peruzzi – Università di Padova
Dipartimento di Fisica – Delegato del Rettore per la Comunicazione Scientifica

Tags:

Scrivi un commento