Carlo Minnaja: Le idee fondamentali della matematica – Nascita, evoluzione e sviluppo

Quarto appuntamento: venerdì 28 gennaio 2011 ore 20.45

Concetti come numero, successione, funzione, insieme, infinito hanno avuto formulazioni diverse man mano evolutesi durante i millenni, dai primi esempi documentati di numerazione di 25.000 anni fa alle funzioni generalizzate dell’ultimo secolo. Dall’astrazione della geometria greca della scuola pitagorica del VI secolo a. C. alla matematica come “ancella della fisica” del mondo di Galileo, dal concetto cartesiano di funzione associata ad una formula matematica all’idea di corrispondenza del tutto generale tra insiemi astratti, dalle strutture algebriche alle concretezze dell’approssimazione numerica, dall’attesa fideistica del verificarsi degli eventi alla loro previsione tramite la teoria della probabilità, l’evoluzione della matematica e gli sviluppi di particolari rami di applicazione ci offrono una affascinante interpretazione della storia dell’uomo.

Carlo Minnaja nato a Roma, laureato in Scienze Matematiche a Pisa e in Storia a Ca’ Foscari, è professore di materie matematiche all’Accademia Internazionale delle Scienze a San Marino, alla Facoltà d’Ingegneria di Padova e all’Università Statale di Sibiu (Romania). I suoi campi di ricerca sono l’applicazione della matematica alle scienze del linguaggio, nonché la storia della matematica. È autore di oltre 80 pubblicazioni, tra le quali 10 libri.
Esperto di lingue pianificate, in particolar modo di esperanto, sua seconda lingua materna, ha scritto numerosi articoli di storia e critica letteraria e ha prodotto oltre 200 traduzioni in esperanto dalla letteratura italiana.
Dal 1973 membro dell’Accademia di Esperanto, ne è il direttore della sezione storica. Ha vinto il Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio (1990) e il premio dell’Accademia Internazionale delle Scienze per la migliore opera scientifica (1997).

Scrivi un commento