IRENE GIARDINA – La meccanica statistica e il volo degli storni

09/02/2012 – GIOVEDI’ ore 20,45

I fenomeni collettivi sono molto diffusi in biologia, a diverse scale e livelli di complessità. In molti casi – dalle reti neuronali alle colonie di batteri, agli sciami di insetti e agli stormi di uccelli – il comportamento collettivo è un fenomeno emergente. Non vi è cioè un leader o una forzante esterna, piuttosto il pattern collettivo è unicamente una conseguenza delle mutue interazioni tra gli individui.
La fisica statistica fornisce una metodologia di analisi e un quadro concettuale innovativi per descrivere questo tipo di fenomeni collettivi complessi.
Mentre la sua rilevanza è stata pienamente riconosciuta in biologia molecolare, conducendo alla rivoluzione biofisica degli ultimi cinquant’anni, l’applicazione alla biologia comportamentale è avvenuta soltanto negli ultimi anni. In questo seminario, descriverò quale è stato l’impatto della fisica statistica nello studio del comportamento collettivo animale, sia a livello sperimentale che teorico.
Mostrerò come questo approccio permetta di comprendere alcuni dei meccanismi fondamentali che conducono a quella che viene a volte chiamata “l’intelligenza collettiva” del gruppo.
Irene Giardina è nata a Catania nel 1971. Allieva del Collegio Ghislieri, si è laureata in Fisica a Pavia nel 1994. Nel 1998 ha conseguito il Dottorato in Fisica Teorica presso l’Università di Roma La Sapienza, sotto la supervisione di Giorgio Parisi.
Successivamente è stata Postdoctoral Research Fellow al Dipartimento di Fisica Teorica di Oxford, e al Service de Physique Theorique del CEA-Saclay a Parigi. È ritornata in Italia nel 2001 con il Programma Rientro dei Cervelli del MIUR. Attualmente è ricercatrice presso l’Istituto dei Sistemi Complessi del CNR ed è associata al Dipartimento di Fisica dell’Università Sapienza di Roma.
Irene Giardina si occupa da anni della fisica statistica dei sistemi complessi. Dopo avere studiato a lungo i sistemi disordinati nella materia condensata, ha esteso il proprio interesse a problemi di origine interdisciplinare.
Nel 2005 ha cominciato ad occuparsi di comportamento collettivo nei gruppi animali. La sua ricerca mira ad esportare concetti e tecniche di fisica statistica allo studio dei fenomeni collettivi in sistemi biologici.
Irene Giardina è autrice di oltre 40 pubblicazioni su riviste internazionali, e di un libro sui Vetri di Spin.

Tags: ,

2 commenti
Scrivi un commento »

  1. […] studio del CNR basato su modelli presi a prestito dalla fisica dei materiali ha contribuito a risolvere le […]

  2. Sono Teobaldo Rocca e lavoro nel Consiglio Regionale della Lombardia collocato nel palazzo Pirelli, vicino alla stazione centrale. Tutti gli anni assistiamo alle incredibili geometrie degli storni – ” le Nuvole ” – attorno al palazzo Pirelli, a tal proposito le chiedo: C’è una correlazione tra il Pirelli e gli storni, perché sono attratti dal grattacielo ? Le geometrie variabili e tridimensionali che realizzano nel cielo sono una forma di linguaggio ? Cosa cercano di comunicare ? Si può parlare dell’esistenza di un’intelligenza con basi biologiche totalmente diversa dalla nostra ? per approfondire l’argomento può indicarmi dei testi ?
    La ringrazio immensamente per quando mi potrà dire e la saluto cordialmente.

Scrivi un commento