La mente ha le sue ragioni

1874 - 2014: 140° anniversario della SOMS di MoglianoLa ragione cerca di conoscerle

Ciclo di conferenze sull’evoluzione del cervello tra intelligenza naturale e artificiale

Da venerdì 6 dicembre a venerdì 28 marzo alle ore 21.00 presso l’auditorium del Liceo Statale “Giuseppe Berto”. Ingresso libero.

Cogito ergo sum” René Descartes (1596 –1650)

Dopo aver affrontato nella scorsa stagione la Scienza della Vita, quest’anno ci focalizziamo su quello che in molti considerano il frutto più elevato che dalla vita deriva: la Mente.

Mente è un concetto che si fatica ad afferrare, combinazione di fattori fisici – il cervello – ma anche sociali e culturali, che nell’homo sapiens hanno raggiunto il massimo sviluppo (almeno a noi noto) a causa di un percorso evolutivo nel quale si sono dimostrati potenti strumenti di sopravvivenza e di adattamento all’ambiente.

Nel corso di questa stagione cercheremo di comprendere quali siano state le spinte evolutive e le tappe di questo processo; senza dimenticare però che non esistono un fine o una gerarchia della vita e dunque non esiste un solo tipo di mente/intelligenza che sia migliore degli altri; ma solo una selezione naturale dalla quale alcuni tratti emergono come vincenti in un determinato ambiente, momento storico, più in generale contesto.

Daremo uno sguardo approfondito al cervello, che se non è la Mente, ne è certamente la sede principale, il motore. Cercheremo di capire alcuni dei meccanismi scoperti di recente ma anche talune sue debolezze che se comprese possono forse illuminarne il funzionamento.

Comune di Mogliano Assessorato alla Cultura - Liceo Statale Giuseppe Berto

Volgeremo anche lo sguardo verso il traguardo più ambizioso: la riproduzione dell’intelligenza per la costruzione di macchine in grado di agire in maniera autonoma; o quantomeno di capire quanto questo risultato appaia approssimabile alla luce delle conoscenze attuali.

Circolo Galileo Galilei – Mogliano

Scarica la locandina

Main Sponsor 2014

Venerdì 06/12/2013 ore 21,00
PIETRO GRECO: “Il pennello di Darwin. Il cervello, la mente e l’origine comune di arte e scienza”

Venerdì 13/12/2013 ore 21,00
LEONARDO FOGASSI: “Le proprietà cognitive emergenti dal nostro agire: il sistema dei neuroni specchio”

Venerdì 17/01/2014 ore 21,00
ALBERTO OLIVERIO: “Rapporti tra cervello e comportamento”

Venerdì 07/02/2014 ore 21,00
FIORELLA OPERTO: “Intelligenza: umana o artificiale?”

Venerdì 21/02/2014 ore 21,00
GIORGIO VALLORTIGARA: “La mente che scodinzola. Cervelli di animali e cervello umano”

Venerdì 07/03/2014 ore 21,00
STEFANO CANALI: “Tossicodipendenze. Vizio dell’anima o patologia del cervello?”

Mercoledì 19/03/2014 ore 21,00
TELMO PIEVANI: “Darwin nella mente”

Venerdì 28/03/2014 ore 21,00
GIANFRANCO BILARDI: “Mente, cervello e macchine computazionali”

2 commenti
Scrivi un commento »

  1. Ottima iniziativa e ottimo programma, come sempre!

  2. Complimenti per le iniziative degli scorsi anni e per questa a venire.
    Spero sia un successo di presenze, lo meritate!

Scrivi un commento