Cesare Barbieri – Storia di una cometa

La missione “Rosetta” sulla cometa Churyumov-Gerasimenko raccontata dal Prof. Cesare Barbieri astronomo dell’Università di Padova e responsabile del sistema di raccolta delle immagini della missione. Giovedì 16 luglio ore 21 alla festa “SUMMER NITE LOVE FESTIVAL” al Parco delle Piscine di via Barbiero – Mogliano Veneto.

CESARE BARBIERI è professore emerito di astronomia all’Università di Padova. E’ il responsabile scientifico del contributo italiano a “OSIRIS”, il sofisticato sistema di raccolta delle immagini a bordo della sonda europea “Rosetta”. Partita nel marzo del 2004, dopo aver sorvolato i due asteroidi Steins e Lutetia, Rosetta ha incontrato la cometa “67P /Churyumov-Gerasimenko” il 6 agosto 2014 fornendo immagini incredibilmente belle e affascinanti, e dati molto importanti sulla sua natura, origine e composizione. Il 12 novembre 2014 da Rosetta si è staccato il modulo “Philae”, mandato a esplorare il suolo cometario.
Rosetta e cometa si stanno ora rapidamente avvicinando al perieloi, che raggiungeranno il 13 agosto, per poi presuguire assieme fino alla fine del settembre 2016.
Il professore ci racconterà in dettaglio di questa storica missione che non ha eguali nelle scienze spaziali, ci parlerà del suo valore scientifico, della ricaduta economica e tecnica delle conoscenze acquisite e delle esperienze effettuate. Ci descriverà anche l’importanza che missioni come questa hanno nella formazione di govani ricercatori e di tecnici e nello sviluppo della nostra cultura e del nostro sapere anche filosofico.

Scrivi un commento