AlterAzioni – il clima che verrà

Crisi climatica – Green economy – Sostenibilità

da Venerdì 22 Novembre 2019 nove incontri per approfondire cause, conseguenze, rimedi della crisi climatica ormai in atto. Presso l’aula magna del Liceo Statale “Giuseppe Berto” a partire dalle ore 21. Come di consueto ingresso libero e responsabile

Possiamo scegliere quello che vogliamo seminare,
ma siamo obbligati a mietere quello che abbiamo piantato

(proverbio cinese)

Che la temperatura della biosfera stia aumentando e di conseguenza il clima stia cambiando è ormai un fatto unanimemente riconosciuto ed ineludibile; la comunità internazionale del settore sottolinea coralmente la responsabilità degli esseri umani su tale fenomeno.

Esistono differenti stime sugli effetti a lungo termine e sui termini e le scadenze. Ma ormai nessuno si sognerebbe di dubitare che questi cambiamenti vi siano, che avranno un significativo impatto sul nostro futuro e che l’attività umana contribuisca a causarli.

Questa consapevolezza implica delle scelte: politiche innanzitutto, tecnologiche, di stile di vita; ciò che non è assolutamente possibile è non scegliere, non fosse altro perché la non scelta è in realtà la scelta di soggiacere a quelle altrui.

Qualsiasi decisione dovrebbe basarsi su una corretta informazione: quali scenari possiamo aspettarci? Quali costi dovremo affrontare? Quali possibilità abbiamo a disposizione?

Il ciclo di conferenze di questo inverno si pone appunto l’obiettivo di aumentare l’informazione disponibile basandola sulla ricerca scientifica. Spazieremo dalle cause agli effetti, dalle ricadute ambientali a quelle antropologiche e sociali, dalle politiche messe in atto alle alternative di sviluppo possibili ed ai loro costi.

L’intento non è quello di forzare una scelta, ma di offrire a ciascuno delle basi che aiutino a compierla.

22 novembre 2019 – venerdì
Musica e pedali contro il cambiamento climatico
DANIELE PERNIGOTTI
Consulente ambientale
SERGIO RENIER
Cantante

6 dicembre 2019 – venerdì
Insostenibili. Umani e sostenibilità: sfida impossibile?
FABIO PRANOVI
Professore Associato in Ecologia
Università Ca’ Foscari di Venezia

20 dicembre 2019 – venerdì
É troppo tardi per i 2°C ? Dall’accordo di Parigi al clima di domani
CARLO BARBANTE
Professore Ordinario Università
Ca’ Foscari di Venezia;
Ricercatore Associato
Istituto di Scienze Polari del CNR

10 gennaio 2020 – venerdì
Eventi estremi di oggi e di domani: piogge, mareggiate e uragani MARCO MARANI
Professore di Idrologia
Università di Padova

7 febbraio 2020 – venerdì
La transizione verso un sistema energetico sostenibile
ARTURO LORENZONI
Professore di Economia dell’Energia
Università di Padova

21 febbraio 2020 – venerdì
Perché non è esplosa la bomba demografica?
GIANPIERO DALLA ZUANNA
Professore di Demografia
Università di Padova

28 febbraio 2020 – venerdì
Cambiamenti climatici e il nuovo rapporto Uomo – Natura – Agricoltura
RICCARDO VALENTINI
Ricercatore Università della Tuscia,
Coordinatore e coautore
Intergovernmental Panel
on Climate Change

13 marzo 2020 – venerdì
Scenari di cambiamento climatico e strumenti per la valutazione degli impatti a scala locale
PAOLA MERCOGLIANO
Fondazione Centro Euro Mediterraneo
sui Cambiamenti Climatici

27 marzo 2020 – venerdì
Kinnaur Himalaya, al confine tra ordine e caos
EMANUELE CONFORTIN
Giornalista e fotogiornalista indipendente

Un ringraziamento particolare, per la supervisione scientifica, al prof. Dino Zardi, ordinario di Fisica dell’Atmosfera all’Università di Trento.

In parallelo ad alcuni eventi sarà possibile visitare la mostra Umoristica Energetica a cura dell’associazione WEB 2012

Promossa da SOMS MoglianoCircolo Galilei, con il patrocinio del Comune di Mogliano Veneto e la collaborazione di APIO

Scarica il depliant con il programma completo

Scarica la locandina

2 commenti
Scrivi un commento »

  1. Salve,
    É possibile ricevere la locandina in formato pdf? Pensavo di inoltrarla in qualche social network per pubblicizzare la serie di conferenze.
    Grazie
    Alessio Gobbo

  2. Ho aggiunto all’articolo i link per scaricare sia la locandina che il depliant con il programma completo. Grazie per la diffusione!

Scrivi un commento