FABIO PRANOVI – Insostenibili. Umani e sostenibilità: sfida impossibile?

Fabio Pranovi

Venerdì 6 dicembre 2019 – ore 21

Breve revisione in chiave ecologico-antropologica dell’attuale crisi di sostenibilità che il Pianeta sta sperimentando e delle possibili vie per un reale cambiamento di paradigma. Per decidere dove andare abbiamo bisogno di capire dove siamo e dotarci di strumenti utili al cammino. L’enciclica Laudato sì e l’Agenda 2030 offrono spunti interessanti e rappresentano, a diverso titolo, due elementi chiave alla base dell’ormai irrevocabile processo di trasformazione cui è chiamata la nostra società. Le evidenze scientifiche sono ormai assolutamente abbondanti e convincenti, non possiamo più ignorarle o, peggio, tacciarle di non-verità. Inoltre, ragionando per assurdo, anche non fossero del tutto vere le previsioni catastrofiche, rimane il fatto che l’umanità è avviata, evolutivamente parlando, sulla via dell’estinzione; cambiare le modalità di presenza della nostra specie su questo Pianeta è necessario, non solo per assicurare la sopravvivenza, ma la conservazione stessa a livello di specie.

Fabio Pranovi, Professore Associato in Ecologia, presso il Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica dell’Università Ca’ Foscari di Venezia; i principali interessi di ricerca sono nell’ambito dell’applicazione dell’approccio ecosistemico allo sfruttamento delle risorse rinnovabili in ambiente marino ed i possibili effetti dei cambiamenti climatici sulla struttura ed il funzionamento degli ecosistemi costieri. È delegato del rettore per la sostenibilità presso Ca’ Foscari; dal 2015 al 2018 è stato Presidente del Comitato di coordinamento della Rete italiana delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS). È autore di circa 120 articoli su riviste scientifiche nazionali ed internazionali.

Non è possibile scrivere commenti.