Musica e pedali contro il cambiamento climatico – Daniele Pernigotti e Sergio Renier

Daniele Pernigotti e Sergio Renier

Venerdì 22 novembre 2019 – ore 21

Il cambiamento climatico, tra scienza, politica… musica e pedali. Un duo inedito, chitarra e narratore, attraverso la musica e la parola cercherà di “illuminarci” su come sta cambiando il clima della nostra terra e sull’urgenza di invertire la rotta.

Ormai nessuno dubita che i cambiamenti climatici vi siano, che avranno un significativo impatto sul nostro futuro e che l’attività umana contribuisca a causarli. E senza dubbio questa generazione consegnerà alla prossima un clima diverso da quello ricevuto dalla precedente. Siamo i primi ad aver compreso la portata di questi cambiamenti e siamo gli ultimi ancora in grado di porre rimedio ai disastri della crisi climatica.

Daniele Pernigotti ci racconta, con rigore e solide argomentazioni, quale è l‘attuale situazione e cosa occorre fare, subito, per consegnare un pianeta sano e vivibile alle future generazioni. E’ una sfida che interessa tutti i paesi del mondo e un impegno che riguarda ognuno di noi.

Daniele, consulente ambientale e giornalista, coniuga il suo impegno professionale con la passione per la bicicletta: promuovendo l’iniziativa Ride with us pedala verso le sedi delle Conferenze sul clima e delle Istituzioni Europee per sensibilizzare cittadini e politici sulla necessità di un nuovo patto mondiale sul clima.

Lo accompagna Sergio Renier, musicista da sempre sensibile ai temi ambientali del nostro territorio.

Daniele Pernigotti è consulente ambientale con focus particolare sul cambiamento climatico. Rappresenta l’Italia in diversi tavoli internazionali, tra cui quello ISO dove ha coordinato lo sviluppo dello standard ISO 14067 sulla Carbon Footprint di prodotto. Coordinatore del gruppo di lavoro UNI sul cambiamento climatico e Vicepresidente della Commissione Ambiente. È supporto tecnico di Accredia, ente di accreditamento italiano, sugli stessi temi; collabora anche con gli Enti di accreditamento degli USA e olandese. Ha svolto attività di giornalista free-lance, collaborando con testate giornalistiche nazionali e seguendo in prima persona i negoziati internazionali dell’UNFCCC. Autore di diversi volumi in materia tra cui il libro per ragazzi Il clima (Giunti Junior) e Con l’acqua alla gola (Giunti Editore)

Sergio Renier , cantante da sempre sensibile a tematiche di stampo ambientalista ed attivo in quanto cittadino in difesa del territorio veneto minacciato costantemente da ogni sorta di speculazione. Negli anni ’90 frontman del gruppo rock Moofloni, quindi solista del Venice Gospel Ensemble diretto dal Maestro Luca Pitteri con il quale si è esibito in numerosi concerti sul territorio nazionale. Ha partecipato ad innumerevoli trasmissioni televisive accompagnando in veste di corista artisti di primaria importanza quali solo per citarne alcuni, Michael Bublè, Andrea Bocelli e Brian May. Dal 2016 suona con i “Disincanto”, continuando a credere nell’importanza dell’essere artisti a servizio dell’ambiente, della cultura e del sociale, soprattutto quando si parla del proprio territorio.

Non è possibile scrivere commenti.