Tutti i contributi di questo autore

Paolo Mozzi – Evoluzione paleoambientale e popolamento umano antico nella pianura veneta

11.11.2016 – Venerdì Sarà presentato lo stato delle conoscenze sull’evoluzione paleoidrografica della pianura veneta, evidenziando le relazioni che sono intercorse tra l’assetto paleoambientale e il popolamento umano antico nel corso degli ultimi 20.000 anni. Saranno discussi diversi contesti geoarcheologici, a partire dai siti mesolitici delle Sorgenti del Sile fino ai grandi centri urbani di età […]



Giulio Di Toro – Nascita, vita e morte di un terremoto

24.10.2016 – Lunedì I terremoti distruttivi per l’uomo enucleano fino ad una profondità di qualche decina di chilometri e la sismologia li studia mediante l’interpretazione delle onde sismiche. Questo approccio “indiretto” è simile a quello di studiare il motore di un auto impiegando le onde sonore: dal rombo ipotizziamo cilindrata (magnitudo) e posizione (ipocentro) del […]



Manuele Faccenda – La teoria della tettonica delle placche

da Wegener alle simulazioni computerizzate 14.10.2016 – Venerdì La tettonica delle placche è un modello teorico che descrive i movimenti delle placche rigide sulla superficie terrestre e i fenomeni sismici ad essi collegati. Nella prima parte dell’intervento ripercorreremo le tappe che dalla teoria della deriva dei continenti proposta da Alfred Wegener agli inizi del XX […]



TERRA! Dalla pelle al cuore del pianeta blu

Dal 14 ottobre 2016 al 3 febbraio 2017 un ciclo di sette incontri per uno sguardo meno superficiale sul pianeta in cui viviamo. Auditorium del liceo Giuseppe Berto



Scienza & Democrazia

Venerdì 24 giugno, ore 17.30 – Padova: Sala Anziani – Palazzo Moroni
Il nesso tra Ricerca e Sviluppo, i dati del declino dell’Università, il rapporto tra Scienza e Sinistra



SABINO MATARRESE – Onde gravitazionali dal cosmo

L’inizio di una nuova era per l’astrofisica

Venerdì 20 maggio 2016 – ore 20.45

Lo scorso 11 febbraio viene data alla stampa una notizia clamorosa: il 14 settembre 2015 un team internazionale, comprendente anche molti ricercatori italiani, ha riconosciuto tra i dati delle due antenne gravitazionali statunitensi LIGO il segnale di onde gravitazionali emesse piu’ di un miliardo di anni fa dalla collisione di due giganteschi buchi neri



GIULIO PERUZZI – La relatività generale

Da pochi dati sperimentali alle clamorose conferme

Venerdì 13 maggio 2016 – ore 20.45

La relatività generale è la più profonda teoria della gravitazione oggi disponibile. Nell’intervento si ripercorrerà brevemente le tappe che hanno condotto Einstein alla formulazione della teoria, partendo da pochissimi dati sperimentali



Le onde gravitazionali

Una nuova pagina per l’astrofisica con un importante contributo italiano
Due serate per illustrare un nuovo modo di studiare l’universo
Venerdì 13 e 20 maggio presso l’auditorium del Liceo Statale “Giuseppe Berto”, ore 20.45



MATTEO MENEGHINI – Da Edison al premio Nobel per i LED

dialogo su luce, efficienza energetica e tecnologia Venerdì 29/01/2016 – ore 21,00 Mentre il secolo XIX volgeva al termine, gli scienziati erano generalmente soddisfatti del grado di accuratezza cui era giunta la loro descrizione del mondo fisico. Molti sostenevano addirittura che lo studio della fisica fosse praticamente al capolinea: nessuna grande scoperta all’orizzonte, solo piccoli […]



DONATELLA CARBONERA – Conversione dell’energia luminosa in energia chimica

una lezione dalla Natura Venerdì 15/01/2016 – ore 21,00 Il sole rappresenta la più abbondante sorgente di energia a disposizione del nostro pianeta. Tuttavia, per essere utilizzata, l’energia solare deve venir convertita in qualche forma utile come calore, elettricità o combustibile. Un approccio adottato nel design di sistemi di conversione dell’energia solare in combustibile è […]